Le lampade di sale himalayano sono un dono che la Natura ci offre per migliorare la qualità della nostra vita. Ogni lampada è un pezzo unico e il blocco di sale di cui è costituita è antico di 250milioni di anni: l'epoca in cui si formò la catena montuosa dell'Himalaya.

 

Le lampade di sale sono ionizzatori naturali dell’aria

L'ambiente dove trascorriamo gran parte della giornata si satura di ioni positivi, che (a dispetto del nome!) sono altamente nocivi per il nostro benessere psicofisico: ci sentiamo deconcentrati, stanchi, depressi.
Grazie al calore sviluppato dalla lampadina posta al centro del blocco di sale, la lampada rilascia ioni negativi (che invece sono quelli ''buoni''!), il tutto in modo assolutamente naturale, senza l’impiego di agenti chimici, filtri da sostituire o sostanze particolari.

Introducendo nell'ambiente ioni negativi  attraverso la lampada di sale possiamo godere di numerosi benefici:

  • aumento della concentrazione;
  • miglioramento del sistema immunitario;
  • riduzione marcata delle allergie respiratorie;
  • riduzione di attacchi d’asma, raffreddore e influenza;
  • rallentamento del processo di invecchiamento delle cellule.
  • riduzione dell'elettrosmog provocato da tv, computer e cellulari.


Accendendo una lampada di cristallo di sale, la quantità di ioni negativi per centimeri cubi aumenta a 1200 dopo 12 ore e vi rimane per altre 12 ore. Inoltre la luce arancio delle lampade, calda e soffusa, ha un effetto benefico a livello sia emozionale che spirituale; secondo la cromoterapia il colore arancio è rilassante e stimola la gioia di vivere, favorisce i pensieri positivi, la creatività e l'entusiasmo.